Stampa 

Con comunicato stampa del 11 aprile 2017 l’Efsa dà avviso dell’avvenuta pubblicazione del “The 2015 European Union report on pesticide residues in food”. Da tale documento emerge che più del 97% dei campioni di prodotti alimentari raccolti in tutta l'UE nel 2015 soddisfaceva i limiti di legge, e poco più del 53% era privo di residui quantificabili. Nel 2015 i Paesi dichiaranti hanno analizzato 84341 campioni per 774 pesticidi; la maggior parte dei campioni (il 69,3%) proveniva da Stati membri dell'UE, da Islanda e da Norvegia; il 25,8% riguardava prodotti importati da Paesi terzi. Tra questi, il 97,2% dei campioni analizzati rientrava nei limiti di legge consentiti dalla normativa UE. Invece il 5,6% dei campioni, provenienti da Paesi extra Unione, superava i limiti di legge.

 

Fonte:

 

http://sostanzealimentari.arsedizioni.it/public/7006b3a4-bd1e-e711-9435-00155d4d7d02/pesticidi-negli-alimenti-pubblicato-rapporto-efsa/

 

http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.2903/j.efsa.2017.4791/epdf